Rodengo

Melandri un caso letterario in Germania

'Sangue giusto' di Francesca Melandri scala le classifiche nel mondo di lingua tedesca. Con il titolo "Alle, außer mir" il romanzo, una storia di una famiglia italiana ma anche una storia di migrazione, in appena nove settimane ha venduto 60.000 copie e attualmente è in ottava ristampa, attirando l'attenzione di Zeit, Faz e Spiegel che lo definisce "un grande romanzo". "'Sangue giusto' è stato nominato per il premio Strega e mi sta dando soddisfazioni anche nel mio paese, l'attenzione nei paesi di lingua tedesca mi riempie davvero di gioia", racconta la scrittrice ai margini del conferimento del Grand'Ordine di Merito della Provincia di Bolzano. "I miei libri, che spesso hanno una grande base storica, si misurano nel lungo periodo. 'Eva dorme' - aggiunge - lo ho sempre chiamato un libro diesel, partito lento ma che sta andando ancora molto bene. Ed è così un po' per tutti i miei libri". Melandri ora è in partenza per un giro di incontri pubblici in Germania, Austria e Svizzera.

ARTICOLI CORRELATI

Altre notizie